Barcellona in Primavera

Parc_Güell_Barcellona

Le ragioni per visitare Barcellona si sa, sono molteplici, perché la città offre ogni gamma di svago e divertimento; qui puoi soddisfare le più ampie necessità spaziando dalla cultura, alla musica, al divertimento con la D maiuscola! Si sceglie Barcellona in qualsiasi periodo dell’anno proprio per la smisurata capacità di offrire tutto ai viaggiatori: incredibili monumenti, eventi gastronomici , per le sue tradizioni folcloristiche, e una vita notturna al di fuori di ogni schema.

Nonostante la mia premessa, da cui si capisce che ne sono letteralmente innamorata, visitare Barcellona in primavera è importante perchè:

– Con l’inizio della primavera la capitale catalana ci fa assistere all’apertura delle spiagge e dei tipici chiringuitos. Perché non approfittarne del clima mite non ancora troppo afoso e delle spiagge ancora semi deserte?

La Feria de Abril (quest’anno dal 25 di aprile al 4 di maggio), si tratta di una celebrazione popolare che per un’intera settimana trasforma la città, proponendo gastronomia tipica, musica, balli e gli immancabili spettacoli con i tori, la corrida e molto di più…ovvero un pezzo di Andalusia a Barcellona.

San Jordi: altra festa popolare che si svolge in primavera (il 23 di aprile), una delle festività più celebri e romantiche di Barcellona. Si tratta di una giornata che vede riversare sulle strade della città fiumi di persone immerse tra bancarelle di libri (per lui) e rose (per lei).

Questo giorno, conosciuto come la festa del libro e della rosa, coincide con l’anniversario di Sant Jordi, patrono della Catalogna.

Secondo la leggenda, San Giorgio uccise il drago che spaventava la gente e il suo sangue è diventato una rosa che ha dato al suo amore, la principessa. Secondo la tradizione gli uomini dovrebbero dare alla partner una rosa e le donne dovrebbero dare agli uomini un libro in questo giorno.

– A ciò pertanto si aggiunse “el dia del libro“, che si celebra dal 1926. Il mix da’ vita ad una indimenticabile giornata da trascorrere a Barcellona.

Il Festival Primavera Sound. Per tutti gli amanti della musica e dei grandi concerti live è un appuntamento da non perdere: questo è uno degli eventi più incredibili della capitale catalana (quest’anno dal 27 al 30 di maggio). Il fermento “musicale” è palpabile, si respira nell’aria. Qualche nome dell’imminente edizione? Belle and Sebastian, Patti Smith, The Black Keys, James Blake, Interpol, José González, Damien Rice e Antony and the Johnsons.

Copyright © Maggia Travellers

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *