• Black Friday in New York

    Una corsa folle, un’ esperienza meravigliosa! Alzi la mano chi non ha sentito parlare di Black Friday almeno una volta. Oppure chi addirittura si sta organizzando per una giornata folle di acquisti! La corsa al miglior sconto possibile prende il nome elegante di Black Friday. Di elegante ha però ben poco, conveniente senz’altro ma soprattutto è affascinante, se questa esperienza avete deciso di farla almeno una volta nella meravigliosa New York sarà da togliere il fiato. Il Black Friday infatti nasce in USA e ogni anno porta tanti appassionati dello shopping a fare follie per accaparrarsi oggetti di ogni sorta a prezzi davvero stracciati. Questa usanza si è diffusa facilmente in…

  • Ice swimming in Finlandia

    Ice swimming in Finlandia …. ovvero il nuoto nell’acqua ghiacciata, un’ idea folle o un’esperienza da provare? Sì, l’espressione del turista comune potrebbe essere tra lo stupore e lo sconcerto. Qualcuno ha sicuramente pensato che i finlandesi siano matti da legare! Qualcuno vorrà provare solo per avere una storia “da brividi” da raccontare agli amici…la verità è che è davvero salutare e molto in voga sia tra gli anziani, combinata o meno con la sauna, sia tra i giovanissimi. E non pensiate che si tratti di un rito per diventare “uomini veri” ma di una vera scossa rigenerante in grado di farvi stare bene per l’intera giornata. Oggigiorno la Finlandia vanta innumerevoli ed eleganti postazioni per…

  • Shanghai, il volto nuovo della Cina

    Se state progettando di andare in Cina, sappiate che tra le tappe obbligatorie che qualunque turista deve includere nel suo viaggio, la prima è Shanghai. Il perché è presto detto: la “Parigi d’Oriente” racchiude al suo interno talmente tante attrattive che è proprio impossibile da ignorare. Inoltre, anche dal punto di vista strettamente pratico, Shanghai si presta bene, grazie alla sua posizione centro-orientale, a fare da base strategica per la visita ad altre città e meraviglie dell’Impero Celeste: Pechino si trova infatti a Nord-Est, Hong Kong a Sud e sono quindi molto più decentrate e scomode per svolgere questa funzione. Inoltre l’importantissimo nodo aereo, ferroviario e navale che è rappresentato dalla…

  • Hangzhou, una metropoli moderna dal cuore antico

    Lo Zhejiang, grande provincia centro-orientale della Cina, tra canali, fiumi e centinaia di chilometri di coste è un territorio strettamente legato all’elemento dell’acqua; la sua capitale, Hangzhou, ne è l’esempio più rappresentativo grazie a un lago, lo Xi Hu (Lago Occidentale), sulle cui sponde anche il grande Marco Polo rimase in contemplazione. Lo stesso viaggiatore veneziano, al quale Hangzhou ha dedicato una statua in riva al lago, la definì, senza tanti giri di parole, “la più nobile e bella città al mondo”, e a ragione: boschi di salici e distese di loto, maestose pagode e boschi che rinverdiscono le sponde hanno fatto da sfondo a mille leggende della tradizione popolare…

  • The Skydeck Ledge in Chicago

    Impossibile non avere paura ma ne vale davvero la pena…non pensate? Volete un viaggio davvero unico e irripetibile a Chicago? Allora non può mancare nella vostra pianificazione del viaggio l’emozione dei balconi con pavimento in vetro: The Ledge, 103 piani sopra Chicago, ovvero 1.353 piedi in aria! Regalati un’esperienza senza eguali, con vedute a 360 gradi di quattro stati dalla cima della celebre Willis Tower (ex Sears Tower), l’edificio più alto dell’emisfero occidentale. Inoltre mostre interattive, possibilità di scattare fotografie e una presentazione di 9 minuti su Chicago e la Willis Tower, per rendere indimenticabile la tua visita a Chicago! Impossibile non avere paura ma ne vale davvero la pena…non pensate?…

  • Dubai in 3 giorni

    Dubai in 3 giorni… Se si hanno disposizione pochi giorni bisogna cercare di programmare bene il viaggio visitando tutte le mete assolutamente da non perdere. Ci sono circa 200 isole artificiali che, viste dall’alto, richiamano il nostro sistema solare, quindi una visitina, magari dall’elicottero, di questa meraviglia “creata dall’uomo” è d’obbligo.  Burj Khalifa con la sua altezza di 828 metri oltre ad essere il palazzo più alto del mondo detiene il record di avere in cima alla torre il ristorante più alto del mondo, al piano terra le fontane più grandi del mondo e, centralmente, l’ascensore più veloce del mondo inoltre, dalla cima della torre si può ammirare tutta la città.…

  • 798 Il distretto artistico di Pechino

    798 Il distretto artistico di Pechino La Cina del nuovo millennio è un paese completamente cambiato, all’avanguardia, che vuole riscoprire se stesso e assumere un ruolo da protagonista nel nuovo mercato mondiale. Per farlo, un grande rinnovamento si è reso necessario: da nord a sud, tutte le città più importanti dell’Impero Celeste stanno cambiando volto, con centri storici sempre più isolati in mezzo a centri commerciali, grattacieli e modernissime architetture che sembrano voler spazzare via il passato più recente. Pechino, a pari passo con la capitale commerciale Shanghai, sta facendo da battipista in questa delicata fase di transizione. Complici le Olimpiadi estive del 2008, tantissimi rinnovamenti hanno cambiato radicalmente il…

  • Nuove regole di sicurezza per i voli USA

    L’agenzia per la sicurezza dei trasporti statunitense ha introdotto nuovi controlli per prevenire possibili attacchi terroristici gestiti con le nuove tecnologie, nella sostanza se lo smartphone è scarico l’apparecchio viene confiscato e verranno effettuati controlli più severi al viaggiatore.  L’aeroporto londinese di Heathrow avrebbe già iniziato ad adottare le nuove misure, che secondo l’emittente radiotelevisiva britannica sono state per ora accettate dal Regno Unito, dalla Francia e dalla Germania, ma che potrebbero venire allargate presto ad altri paesi, in Europa e altrove. I controlli sui telefonini potranno naturalmente causare ritardi e creare lunghe code ai metal detector, rendendo consigliabile ai passeggeri di recarsi all’aeroporto con un anticipo più ampio delle…

  • Le 10 cose più belle da vedere a Toronto

    L’autunno è forse la stagione migliore per visitare il Canada – e la metropoli di Toronto nell’Ontario di solito è una tappa che non manca mai negli itinerari degli italiani. Ecco una breve guida ad alcune attrattive che secondo noi non bisognerebbe perdere. 1) Toronto Islands: il piccolo arcipelago di isole nella parte occidentale del lago Ontario, sono vicinissime al centro città e sono il luogo ideale per un picnic, una passeggiata o un giro in bicicletta. Si raggiungono in traghetto, ma è in costruzione anche un tunnel pedonale sotterraneo. 2) High Park: situato nella zona del Bloor West Village è un eccellente modo per gustare colori e profumi della…

  • Il ponte Kusma Gyadi

    Il ponte di Kusma Gyadi è lungo circa 344 metri di lunghezza e sospeso sopra 135 metri di altezza, si trova in Nepal e il ponte unisce appunto Kushma a un altro villaggio denominato Gyadichour sull’altro lato di una gola profonda. Gyadichour è un piccolo villaggio, che è anche un luogo di nascita di molti scienziati, medici, artisti, ingegneri, amministratori, politici e persone altamente creative. Molte persone vengono a Kushma solo per attraversare il ponte. Chi ha voglia di provare del brivido anche in viaggio ed essere in balia di ciò che le abitudini locali offrono questo è il ponte giusto! Si trova sulla riva del fiume Kaligandagi iniziato all’inizio del 2008 e…

  • Sulle ali di un Ape di Paolo Brovelli

    Non sapete che libro leggere durante il volo aereo? Vi piace leggere anche in vacanza? Volete ammazzare il tempo tra una tappa e l’altra del vostro viaggio? Su Amazon trovate questo libro che racconta di un viaggio meraviglioso, attraverso il continente eurasiatico appunto come anticipa il titolo stesso «sulle ali di un Ape». Sulle ali di un Ape ci accompagna, al ritmo lento del piccolo motocarro, attraverso luoghi lontani, dove il tempo pare essersi fermato, ma tutto è in evoluzione ora più che mai, presentandoci gli amici che di chilometro in chilometro riempiono la storia con le loro vite e i loro pensieri. Esploriamo le grigie periferie georgiane insieme a…

  • Marsa Alam: un viaggio strepitoso!

    Marsa Alam è, dopo Sharm El Sheikh, la meta più gettonata tra quelle bagnate dal Mar Rosso, ed è la vostra meta del mese di giugno! La particolarità di questa zona sono le sue spiagge, che, a differenza di quelle di Sharm, offrono la possibilità di passeggiare e balneare a riva senza il rischio di danneggiare la barriera corallina. Per questo motivo, Marsa Alam è forse la località più consigliata per famiglie con bambini e per tutti coloro che amano stare in spiaggia piuttosto che a bordo piscina. Se tra voi c’è qualche appassionato di kitesurf e windsurf ecco un’altra peculiarità che rende Marsa Alam la meta ideale per questa nicchia di turisti, ed è…

Share!
Share!