• Ice swimming in Finlandia

    Ice swimming in Finlandia …. ovvero il nuoto nell’acqua ghiacciata, un’ idea folle o un’esperienza da provare? Sì, l’espressione del turista comune potrebbe essere tra lo stupore e lo sconcerto. Qualcuno ha sicuramente pensato che i finlandesi siano matti da legare! Qualcuno vorrà provare solo per avere una storia “da brividi” da raccontare agli amici…la verità è che è davvero salutare e molto in voga sia tra gli anziani, combinata o meno con la sauna, sia tra i giovanissimi. E non pensiate che si tratti di un rito per diventare “uomini veri” ma di una vera scossa rigenerante in grado di farvi stare bene per l’intera giornata. Oggigiorno la Finlandia vanta innumerevoli ed eleganti postazioni per…

  • Dubai in 3 giorni

    Dubai in 3 giorni… Se si hanno disposizione pochi giorni bisogna cercare di programmare bene il viaggio visitando tutte le mete assolutamente da non perdere. Ci sono circa 200 isole artificiali che, viste dall’alto, richiamano il nostro sistema solare, quindi una visitina, magari dall’elicottero, di questa meraviglia “creata dall’uomo” è d’obbligo.  Burj Khalifa con la sua altezza di 828 metri oltre ad essere il palazzo più alto del mondo detiene il record di avere in cima alla torre il ristorante più alto del mondo, al piano terra le fontane più grandi del mondo e, centralmente, l’ascensore più veloce del mondo inoltre, dalla cima della torre si può ammirare tutta la città.…

  • Le 10 cose più belle da vedere a Toronto

    L’autunno è forse la stagione migliore per visitare il Canada – e la metropoli di Toronto nell’Ontario di solito è una tappa che non manca mai negli itinerari degli italiani. Ecco una breve guida ad alcune attrattive che secondo noi non bisognerebbe perdere. 1) Toronto Islands: il piccolo arcipelago di isole nella parte occidentale del lago Ontario, sono vicinissime al centro città e sono il luogo ideale per un picnic, una passeggiata o un giro in bicicletta. Si raggiungono in traghetto, ma è in costruzione anche un tunnel pedonale sotterraneo. 2) High Park: situato nella zona del Bloor West Village è un eccellente modo per gustare colori e profumi della…

  • Londra a piedi!

    Londra a piedi in pochi giorni: si può fare! La capitale inglese è uno di quei posti in cui è naturale camminare, sia per la prossimità che c’è tra un luogo turistico e l’altro, sia perché i mezzi di trasporto hanno davvero costi proibitivi. Si rende necessaria una piccola guida per poter visitare la maggior parte dei monumenti e dei luoghi più importanti di Londra in un solo pomeriggio, senza prendere un mezzo pubblico se non per giungere a Westminster e tornare in albergo. Non dimenticate scarpe da ginnastica e macchina fotografica! (Se invece cerchi idee per un giro “alternativo” leggi l’articolo: Camden Town la Londra che non ti aspetti!) Big Ben e Houses…

  • Il ponte Kusma Gyadi

    Il ponte di Kusma Gyadi è lungo circa 344 metri di lunghezza e sospeso sopra 135 metri di altezza, si trova in Nepal e il ponte unisce appunto Kushma a un altro villaggio denominato Gyadichour sull’altro lato di una gola profonda. Gyadichour è un piccolo villaggio, che è anche un luogo di nascita di molti scienziati, medici, artisti, ingegneri, amministratori, politici e persone altamente creative. Molte persone vengono a Kushma solo per attraversare il ponte. Chi ha voglia di provare del brivido anche in viaggio ed essere in balia di ciò che le abitudini locali offrono questo è il ponte giusto! Si trova sulla riva del fiume Kaligandagi iniziato all’inizio del 2008 e…

  • Sulle ali di un Ape di Paolo Brovelli

    Non sapete che libro leggere durante il volo aereo? Vi piace leggere anche in vacanza? Volete ammazzare il tempo tra una tappa e l’altra del vostro viaggio? Su Amazon trovate questo libro che racconta di un viaggio meraviglioso, attraverso il continente eurasiatico appunto come anticipa il titolo stesso «sulle ali di un Ape». Sulle ali di un Ape ci accompagna, al ritmo lento del piccolo motocarro, attraverso luoghi lontani, dove il tempo pare essersi fermato, ma tutto è in evoluzione ora più che mai, presentandoci gli amici che di chilometro in chilometro riempiono la storia con le loro vite e i loro pensieri. Esploriamo le grigie periferie georgiane insieme a…

  • Paella e tapas? Dove andare a Barcellona!

    Barcellona è una di quelle città che non ha bisogno di presentazioni: semplicemente splendida, piena di vitalità e di folclore. Ma vi suggeriamo qualche locale, tanto per orientarvi, ve li suggeriamo perchè ognuno è corredato da recensioni della community di Foursquare. Guarda le liste anche sul nostro profilo, potrai consultarle comodamente dal cellulare durante il tuo viaggio. PAELLA a Barcellona Les Quinze Nits Indiscutibilmente uno dei migliori ristoranti a Barcellona dove potrete mangiare le specialità più tipiche; con 20 euro vi serviranno un gigantesco piatto di paella, sangria, dolce e caffè. È situato in una delle piazze più caratteristiche e frequentate del Quartiere Gotico. Plaza Reial 6 – Zona Ramblas – Metro Liceu, linea verde L3…

  • Ses Illetes: la più bella di Formentera…

    Ses Illetes di Formentera… la più bella spiaggia delle Baleari!  Se pensate che avere un mare caraibico in Europa sia un accostamento inappropriato, vi sbagliate. Ses Illetes, famosissima spiaggia di Formentera nell’ arcipelago delle Baleari, è conosciuta infatti per il suo mare cristallino con sfumature turchesi e per la sabbia bianca e fine. Il mare cristallino La spiaggia di Ses Illetes (a breve distanza sia dall’ isola di Espalmador che dal centro di La Savina) si presenta come un lembo di sabbia candida e soffice lungo quasi 500 metri. Entrambi i lati del litorale, i lidi “gemelli” Ses Illetes e Llevant, si affacciano sul mare, che può essere contemporaneamente mosso da una parte e calmo dall’ altra.                        …

  • Marsa Alam: un viaggio strepitoso!

    Marsa Alam è, dopo Sharm El Sheikh, la meta più gettonata tra quelle bagnate dal Mar Rosso, ed è la vostra meta del mese di giugno! La particolarità di questa zona sono le sue spiagge, che, a differenza di quelle di Sharm, offrono la possibilità di passeggiare e balneare a riva senza il rischio di danneggiare la barriera corallina. Per questo motivo, Marsa Alam è forse la località più consigliata per famiglie con bambini e per tutti coloro che amano stare in spiaggia piuttosto che a bordo piscina. Se tra voi c’è qualche appassionato di kitesurf e windsurf ecco un’altra peculiarità che rende Marsa Alam la meta ideale per questa nicchia di turisti, ed è…

  • Nel mese di giugno a Barcellona

    Programma di viaggio: parcheggia al Maggia Parking Malpensa, vola fino a Barcellona e … divertiti!  Arriva l’estate a Barcellona, e con la stagione calda anche tanti eventi, iniziative, feste. Ecco, solo per voi, le principali: la festa di San Juan in spiaggia il festival del Sonar tanti, tanti concerti! Queste sono le news che ci arrivano direttamente dall’Ufficio del Turismo di Barcellona! La Berbena de Sant Joan a Barcellona. 23/24 giugno 2015 Nota anche come La Nit del Foc, o Notte di fuoco, dà il via alla festa di mezza estate: si tiene il 23 giugno con feste, balli e fuochi d’artificio; ovunque si fa festa e il 24 giugno non si…

Share!
Share!